Home PageFront PageNext pagePage Up

   

Montagne raccontante

Racconti, confessioni ed aneddoti degli amici di ATHT

 

Se la montagna è l'argomento per eccellenza della pubblicistica e della narrativa sportiva e non a livello mondiale ci sarà pur un motivo... Forse perché la montagna è un coacervo inestricabile di passioni, sentimenti, bellezza, apparente inavvicinabilità, mistero; forse perché il senso del divino indubbiamente vi alberga ed anche il più indefesso degli atei non può rimanere talvolta attonito o dubbioso di fronte al sentore dell'infinito che promana dalle alte terre, quasi rilasciassero un'inqualificabile sostanza eterea. La montagna sa stregare e conquistare con i suoi mille volti. Una malia che fisicamente si manifesta nel profumo delle sue resinose pecciete, nell'indefinibile e penetrante flavore delle sue nevi, nella stupefacente seduzione delle sue brume autunnali che ne fasciano i fianchi avvolgendo le isolate baite al limitare dei pascoli quasi volessero catturarle in un'immobilità che prelude il gelo del lungo inverno.

 

Per questa ragione, perché riteniamo che la montagna, il suo mondo, le sue genti, il privilegio di appartenervi anche se per pochi giorni o per poche ore non possa in alcun modo essere ridotto o limitato a gradi, percorsi, attrezzatura, a tutto ciò che inevitabilmente trascende un approccio tecnicistico al "vivere la montagna", abbiamo deciso di aprire questa pagina. L'intento non è velleitariamente culturale; semplicemente riteniamo sia interessante e piacevole inserire in un sito dedicato essenzialmente alle pratiche sportive legate alla montagna il contributo, l'esperienza, le confessioni e le impressioni di coloro che da molto o da poco hanno fatto della montagna un'importante tessera del puzzle della propria esperienza di vita.

 

L'invito a partecipare con racconti / aneddoti / confessioni / interviste è esteso a tutti gli amici di ATHT; il materiale inviato verrà vagliato dall'amministrazione; vi raccomandiamo di unire, là dove possibile, un minimo di documentazione fotografica in modo tale da permettere l'assemblamento di una web page con l'obiettivo di rendere più piacevole ed interessante la lettura dei testi.

 

Un grazie a tutti i futuri collaboratori!

 

 

[Qualche volta sedetevi e state ad ascoltare i vecchi] di Alberto Damioli maggio 2011
[Dom, la vetta è più in là] di Amadio Paolo maggio 2011
[Crescendo.....gerundio presente] di Francesco Rigosa ottobre 2011
[Peppiniel - Il mio personalissimo ricordo di Beppe Chiaf] di Alberto Damioli ottobre 2011
[This is Patagonia?] di Francesco Salvaterra novembre 2011
[Il volo della Grola - esplorazione nel Gruppo di Brenta] di Francesco Salvaterra gennaio 2012
[On the Skyways - Sulle Vie del Cielo] di Amadio Paolo febbraio 2012
[Che senso ha] di Alberto Melgrati febbraio 2012
[Il Castello di Gandalf - Esplorazione in Adamello nell'A.D. 2015] di Amadio Paolo novembre 2014